Edificata nel 1610, in un’area collinare ricca di insediamenti del periodo nuragico e romano, posta tra due nuraghi, che in passato fu teatro di due importanti battaglie del periodo romano e di quello giudicale e linea di confine tra il Giudicato di Cagliari e quello di Arborea, si trova a ridosso del confine con Villanovaforru.

Per circa 300 anni in questa chiesa si è celebrata la Festa di Sant' Antioco, protomartire e patrono della Sardegna, con una grande partecipazione di fedeli dei due comuni.

Dopo circa 100 anni di abbandono la chiesa è stata recuperata dal degrado da un Comitato di volontari di Sanluri e Villanovaforru e conserva ancora la pavimentazione originale in cotto. Riaperta al culto il 15 aprile 2018 in occasione della Festa del Santo.

fonte: https://www.fondoambiente.it/luoghi/chiesetta-di-sant-antiogu-becciu?ldc

L’unica regola del viaggio è: non tornare come sei partito, torna diverso.

Neowise non tornerà prima di 6683 anni siccome avrò impegni, ho pensato la fotografo ora o mai più..

la chiesa di giorno Chiesa di Santu Antiogu Becciu

Pin It on Pinterest

Share This