Tutti i diritti sono riservati. I testi e le immagini sono opera integrale famolostrano di Davide Baraldi, dove non diversamente dichiarato è severamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti e delle foto.

Io amo fotografare per strada, catturare istanti unici e momenti speciali che altrimenti potrebbero svanire per sempre. Spesso non chiedo il permesso, ma modifico sempre le immagini per esprimere la mia arte e la mia visione. Tuttavia, se riconosci te stesso in una delle mie fotografie e questo ti disturba, ti prego di contattarmi immediatamente. Sarò felice di cancellare l'immagine per rispettare i tuoi desideri.

Se, invece, sei orgoglioso della tua immagine e vorresti una copia, non esitare a contattarmi. Sarò lieto di fornirtela. Tutte le mie fotografie hanno un intento culturale, estetico, artistico e documentaristico e mai lo scopo di ledere la dignità o l'immagine di qualcuno o ottenere guadagno economico.

Se sei interessato a saperne di più sulle mie fotografie o hai domande, non esitare a contattarmi. Sarò felice di rispondere alle tue domande e di condividere la mia arte con te.

Come superare il blocco del fotografo

Come superare il blocco del fotografo

Come superare il blocco del fotografo: un approccio romantico

Ciao amici di famolostrano.org,

Oggi vi voglio condividere con voi una strana sensazione che io definisco la malinconia del fotografo.

Mi spiego meglio: hai voglia di fotografare, ma non hai voglia di uscire a fare foto. I guru della fotografia la definiscono blocco del fotografo, e credo che può prima o poi arrivare a tutti.

Oggi, venerdì 14 luglio 2023, in Sardegna c’è veramente caldo, ma mi riprometto di non avere scuse. Alle 18 esco di casa direzione zona porto di Cagliari.

Il sole non è altissimo e i colori della città incominciano a prendere vita, con una dominante dal giallo ocra al rosso. È il momento che adoro: sembra che tutto prenda vita.

La gente esce di casa, si avvicina alla banchina per pescare, ma credo che sia solo una scusa per trovare amici. Con il venticello del mare, i ragazzi si stendono ad amoreggiare. Resto ore a vedere la bellezza del mare e delle barche immense che sono ormeggiate.

Continuando a girovagare con la mia fedele Fujifilm X con il 23mm f1.4, vado alla ricerca non so di cosa esattamente, ma sicuramente di una fotografia che mi faccia aumentare la voglia di farne altre.

Non voglio farne mille, solo quelle che ritengo interessanti per me.

Ma prima di partire, mi ero ripromesso una cosa sola: il mio iPhone sarebbe stato lasciato nella mia vecchia borsa fotografica perché credo sia una forte distrazione. Quindi, prima ancora di partire, apro l’app della Fuji per tracciare il tragitto fotografico. Credo sia anche lui causa della poca voglia di fotografare, ma è solo una mia idea.

E tu, cosa ne pensi? Se ti va, scrivi un commento qui sotto.

Non mi sono scordato di voi: ecco alcuni dati tecnici:

  • Fotocamera: Fujifilm
  • Modello: X-T5
  • Lente: 23mm f/1.4 prima versione
  • Fotografie solo in JPG
  • Profilo colore: Leica
  • Modello: Porto di Cagliari

Non sono un modello, ma le mie fotografie possono piacere. Mi piace catturare la bellezza del mondo che mi circonda, e spero che le mie foto possano ispirare gli altri a vedere il mondo con occhi nuovi.

Come superare il blocco del fotografo: un approccio romantico

Il blocco del fotografo è una sensazione familiare a tutti i fotografi. È quel momento in cui hai voglia di fotografare, ma non hai la motivazione o l’ispirazione per farlo. Può essere frustrante e demoralizzante, ma non è impossibile superarlo.

Ecco alcuni suggerimenti su come sconfiggere il blocco del fotografo:

  • Esci dalla tua zona di comfort. Prova a fotografare qualcosa di nuovo e diverso da quello che fai di solito. Questo potrebbe significare provare un nuovo genere fotografico, visitare un nuovo luogo o fotografare con una nuova attrezzatura.
  • Praticare la fotografia di strada. La fotografia di strada è un ottimo modo per uscire dalla tua zona di comfort e catturare momenti spontanei. Non hai bisogno di un’attrezzatura costosa o di una grande esperienza per fare fotografia di strada. Basta uscire e iniziare a fotografare quello che ti circonda.
  • Partecipa a un workshop fotografico. Un workshop fotografico può essere un ottimo modo per imparare nuove tecniche e conoscere altri fotografi. Questo può aiutarti a trovare l’ispirazione e la motivazione di cui hai bisogno per superare il blocco del fotografo.
  • Guarda le foto di altri fotografi. Guardando le foto di altri fotografi, puoi trovare l’ispirazione e la motivazione di cui hai bisogno per iniziare a fotografare di nuovo. Puoi guardare le foto su riviste, libri, siti web o social media.
  • Crea un diario fotografico. Un diario fotografico un blog può essere un ottimo modo per tenere traccia del tuo progresso come fotografo e per documentare i tuoi momenti creativi. Puoi scrivere nel tuo diario fotografico, disegnare, incollare foto o semplicemente fare un brainstorming di idee.
  • Non aver paura di chiedere aiuto. Se stai lottando per superare il blocco del fotografo, non aver paura di chiedere aiuto ai tuoi amici, familiari o colleghi fotografi. Possono offrirti supporto, incoraggiamento e consigli.

Il blocco del fotografo è una sfida, ma non è impossibile superarlo. Seguendo questi suggerimenti, puoi trovare l’ispirazione e la motivazione di cui hai bisogno per riprendere a fotografare e creare immagini straordinarie.

Spero che questo post vi sia piaciuto!

Se ti è piaciuto questo post, condividilo con i tuoi amici!

Condividere è un piacere
Davide Baraldi
Davide Baraldi

Non aspettare il momento perfetto; prendi il momento e rendilo perfetto con la tua fotografia.

Famolostrano è un'iniziativa indipendente che si distingue per non essere commerciale; la sua essenza risiede nel narrare storie quotidiane che, con il trascorrere del tempo, acquisiscono un valore straordinario. Questo progetto valorizza le narrazioni di momenti ordinari, trasformandoli in testimonianze uniche e memorabili.

Articoli: 276

2 commenti

  1. Mi rispecchio pienamente in questo momento di “blocco”. Ho recentemente acquistato una nuova macchina ma non sono riuscito a testarla.
    Il lavoro, la stanchezza, il caldo mi stanno frenando.
    Cercherò di seguire i tuoi consigli e usare le ferie prossime venture per uscire dal “blocco” e godermi un po’ di relax fotografico.
    Grazie per i tuoi spunti preziosi!

    • Ciao Battista,

      peccato che abitiamo lontano, mi nascondo anche io dietro a queste scuse, ma poi se ci rifletto bene, uscire vicino a casa e scattare anche per mezzora può bastare a far tornare l’adrenalina fotografica.

      Spero presto di poterti rivedere e fare delle belle foto insieme.

      A presto,
      Davide

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *