Tutti i diritti sono riservati. I testi e le immagini sono opera integrale famolostrano di Davide Baraldi, dove non diversamente dichiarato è severamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti e delle foto.

Io amo fotografare per strada, catturare istanti unici e momenti speciali che altrimenti potrebbero svanire per sempre. Spesso non chiedo il permesso, ma modifico sempre le immagini per esprimere la mia arte e la mia visione. Tuttavia, se riconosci te stesso in una delle mie fotografie e questo ti disturba, ti prego di contattarmi immediatamente. Sarò felice di cancellare l'immagine per rispettare i tuoi desideri.

Se, invece, sei orgoglioso della tua immagine e vorresti una copia, non esitare a contattarmi. Sarò lieto di fornirtela. Tutte le mie fotografie hanno un intento culturale, estetico, artistico e documentaristico e mai lo scopo di ledere la dignità o l'immagine di qualcuno o ottenere guadagno economico.

Se sei interessato a saperne di più sulle mie fotografie o hai domande, non esitare a contattarmi. Sarò felice di rispondere alle tue domande e di condividere la mia arte con te.

Settimana Santa a Iglesias

Settimana Santa a Iglesias

Settimana Santa a Iglesias: Un Viaggio Tra Fede e Tradizione

La Settimana Santa a Iglesias non è solo un evento religioso, ma un’immersione totale nella cultura e nelle tradizioni di un popolo che ha saputo conservare nel tempo un patrimonio di inestimabile valore. Questa celebrazione, che si svolge nella storica città di Iglesias in Sardegna, rappresenta un momento di profonda riflessione spirituale, nonché un’occasione per riscoprire le radici e l’identità di una comunità.

Informazioni, date e programma della Settimana 

26 Marzo Martedì SANTO 2024 ore 19.00
Processione dei Misteri
Prediche della Passione in Cattedrale e dell’Addolorata in San Francesco

27 Marzo Mercoledì SANTO 2024 ore 18:30
Santa Messa in San Michele
Benedizione col “Lignum Crucis”
Benedizione e distribuzione ulivo

28 Marzo Giovedì SANTO ore 20.00
Processione dell’Addolorata

29 Marzo Venerdì ore 09.30 e 20:00
Processione dell’AddolorataProcessione del Monte
Processione del Descenso con il San Giovanni e la Maddalena e “Is Varonis”

30 Sabato SANTO La Chiesa di San Michele rimane aperta tutto il giorno per l’adorazione al Cristo morto e alla Croce

Il Dramma della Passione di Cristo tra Fede, Storia e devozione, nelle vie strette e silenziose del Centro Storico

Processione della Settimana Santa nelle antiche strade di Iglesias
Processione chiesa di san Michele nelle antiche strade martedì santo

I riti della Settimana Santa

Immersi nelle antiche vie di Iglesiente, i riti della giorni Santi si susseguono in un crescendo di emozioni, dalla domenica delle Palme fino alla gioia pasquale. Ogni giorno ha il suo significato, ogni cerimonia il suo simbolo, in un intreccio di fede e folklore che rende queste celebrazioni uniche nel loro genere. Durante la Settimana, le processioni attraversano le stradine del centro storico di Iglesias, illuminato da fiaccole e circondato da canti sacri. Ci sono momenti di raccoglimento e di preghiera, ma anche di festa e di allegria, con le bancarelle che offrono le specialità culinarie tipiche della zona.
Il Venerdì Santo è il culmine di queste celebrazioni, con la processione del Cristo Morto che viene portato per le vie della città, seguito dalla Madonna Addolorata. Le statue sono decorate con fiori e drappi neri, mentre le strade sono illuminate da fiaccole e candele. Un silenzio religioso avvolge la città, interrotto solo dal suono dei tamburi e delle campane.
Ma la gioia della Pasqua è dietro l’angolo, pronta a esplodere con la processione della Resurrezione e con le numerose feste e sagre organizzate in onore del Cristo Risorto. È un momento di rinascita e di speranza, in cui la comunità si riunisce per festeggiare la vittoria della vita sulla morte.
Le celebrazioni dei giorni Santi ad Iglesias sono un’occasione unica per immergersi nella tradizione e nella cultura di questa meravigliosa città sarda, dove fede e folklore si fondono in un’unica, indimenticabile esperienza. 

Martedì Santo Processione dei Misteri
Processione del descenso / simulacro / confratello

 https://www.youtube.com/embed/z7SSA8UBS5s

Tra Sacro e Profano: Le Radici della Tradizione

La processione del monte iglesiente affonda le sue radici in una storia millenaria, in cui si intrecciano influenze culturali diverse, dalla dominazione spagnola alle tradizioni locali sarde. Questo evento è il frutto di una fusione tra il sacro e il profano, dove la devozione si esprime anche attraverso elementi folkloristici che arricchiscono il tessuto sociale e culturale della città.

I Riti: Un Linguaggio Universale

Durante la Settimana dei Dolori, Iglesiente diventa teatro di riti ancestrali che parlano un linguaggio universale, quello della spiritualità e dell’umanità. Dalle processioni penitenziali ai suggestivi riti notturni, ogni momento è un tassello di un mosaico che racconta storie di fede, speranza e rinascita.

settimana santa iglesias

La Comunità al Centro

Al centro di tutto, c’è la comunità di Iglesiente, che vive questi giorni con intensa partecipazione. Le confraternite, custodi delle tradizioni, svolgono un ruolo chiave, guidando le cerimonie e coinvolgendo fedeli e visitatori in un’esperienza collettiva di grande impatto emotivo.

L’Eredità Spagnola

L’influenza spagnola si manifesta in vari aspetti delle celebrazioni, dai costumi tradizionali alle melodie che accompagnano le marcia devozionale. Questo retaggio culturale è un elemento distintivo della Settimana della Passione a Iglesiente, che si differenzia così da altre celebrazioni simili in Sardegna e nel resto d’Italia.

Simboli e Significati processioni

Ogni dettaglio delle celebrazioni ha un suo significato, dai rami d’ulivo benedetti la domenica delle Palme ai canti e alle preghiere che risuonano nelle chiese. I simboli della Passione  diventano veicoli di un messaggio universale di amore e redenzione.

Martedì Santo Processione dei Misteri
Martedì Santo dei Misteri

Il Venerdì Santo: Apice delle Celebrazioni

Il Venerdì  rappresenta il culmine emotivo della Settimana partenza nelle vicinanze chiese del centro storico, con la marcia devozionale dei “Misteri” che rievoca le stazioni della Via Crucis. Questo momento di intensa spiritualità attira fedeli e turisti, che rimangono toccati dalla solennità e dalla bellezza della tradizione.

La Veglia Pasquale: Rinascita e Speranza

La Veglia Pasquale segna il passaggio dalle tenebre alla luce, dalla morte alla vita. È il momento in cui la comunità celebra la Resurrezione di Cristo e, con essa, il rinnovamento della vita e della speranza.

Fede, Arte e Tradizione

La Settimana rappresenta non solo un periodo di profonda riflessione spirituale, ma anche un’occasione unica per immergersi nella ricchezza dell’arte sacra e dell’architettura che caratterizzano la città. Questo momento solenne vede chiese, cappelle e monumenti storici trasformarsi in vere e proprie cornici viventi, dove la devozione si fonde con l’espressione artistica. Lungo il corso della Settimana, i visitatori hanno l’opportunità di esplorare i vari edifici religiosi che custodiscono preziose opere d’arte intrinsecamente legate alla narrazione della Passione.

Tra gli esempi più emblematici di tale patrimonio artistico spicca il Santo Monte, un percorso devozionale arricchito da statue e affreschi che rievocano le tappe salienti della vita di Gesù. Tra i siti di maggior rilievo si annoverano il Santo Monte di Varallo e una serie di opere quali le Matraccas, le Baballottis, il Germano, il Gesù Morto, il Cappuccio, la Vergine Addolorata, la Flagellazione e la Crocifissione. In questa settimana di intensa spiritualità, tali luoghi si trasformano in destinazioni privilegiate per i pellegrinaggi, offrendo ai fedeli l’opportunità di approfondire il mistero della Passione  attraverso momenti di preghiera e meditazione.

Un Patrimonio da Preservare

La celebrazione della Settimana della Passione  Ã¨ un patrimonio immateriale che va preservato e valorizzato. È un’eredità che racconta non solo di fede, ma anche di identità culturale, di appartenenza e di memoria storica.

Vivere la Settimana della Passione nel comune di Iglesias

Per chi desidera vivere da vicino questa esperienza, la Settimana della Passione ad offre l’opportunità di immergersi in una dimensione altra, dove il tempo sembra sospendersi per dare spazio alla riflessione e alla condivisione.

Invito alla Partecipazione

Invitiamo tutti, credenti e non, a partecipare a queste celebrazioni, per scoprire il valore di una tradizione che va oltre la religione, per diventare espressione di una comunità che sa ancora unirsi nel segno della fede e della storia.

La Settimana Ã¨ un appuntamento imperdibile per chi vuole scoprire le radici profonde della Sardegna, in un intreccio di emozioni, arte e spiritualità. È un’esperienza che rimane nel cuore e nell’anima, un viaggio tra fede e tradizione che ogni anno si rinnova, portando con sé il messaggio eterno di speranza e rinascita.


Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Martedi-Santo-Processione-dei-Misteri-_DSF3556-1-1024x683.jpg

Domande Comuni; settimana santa di iglesias

  • Quali sono i tre giorni più importanti della Settimana di Passione ? Il Triduo Pasquale, che comprende il Giovedì Santo, il Viernes Santo e il Sabato, rappresenta il culmine della Settimana, con riti che commemorano l’Ultima Cena, la Passione e la morte di Gesù, e la veglia in attesa della Resurrezione.
  • Cosa si fa durante la Settimana di Passione? Le celebrazioni includono la lettura delle Passioni, camminata cerimoniale come la Via Crucis, e servizi religiosi che riflettono sugli eventi della Passione di Cristo.
  • Cosa si fa durante il Venerdì Santo? Ãˆ un giorno di digiuno, preghiera e penitenza, con che rievocano la Via Crucis e servizi che riflettono sulla morte di Gesù.
  • Cosa si celebra il Mercoledì Santo? Sebbene non vi siano celebrazioni liturgiche universali, alcune tradizioni riflettono sulla figura di Giuda Iscariota e sul suo tradimento.
  • Che cosa si fa il Sabato Santo? Ãˆ un giorno di silenzio e attesa, culminante nella Veglia Pasquale, che celebra l’inizio delle celebrazioni della Resurrezione.
  • Cosa fa Gesù il Giovedì? Durante l’Ultima Cena, Gesù istituisce l’Eucaristia e lava i piedi dei suoi discepoli, un gesto di umiltà e servizio.

La Settimana di Passione  è un evento che tocca le corde più profonde dell’anima, unendo in sé la sacralità del rito e la calda accoglienza di una comunità che ogni anno si apre ai visitatori, offrendo loro un’esperienza indimenticabile di fede, cultura e tradizione.

Il Meteo del Programma Settimana Santa 2024

controlla direttamente il meteo : https://www.ilmeteo.it/meteo/Iglesias

La Domenica di Pasqua in Sardegna si distingue per le sue tradizioni uniche e profondamente radicate, che rispecchiano la ricchezza spirituale e culturale dell’isola. Tra queste, spicca la rappresentazione del funerale di Gesù, un evento che coinvolge l’intera comunità in una Sfilata sacra toccante e solenne. Al centro di questa cerimonia vi è la “Salita al Calvario”, un momento di intensa devozione che vede i partecipanti seguire un percorso simbolico ripercorrendo le ultime ore della vita di Cristo. Un ruolo significativo è attribuito a Giuseppe d’Arimatea e Nicodemo, figure bibliche che, secondo la tradizione, si presero cura del corpo di Gesù dopo la sua crocifissione. Durante la Sfilata sacra, viene portato uno stendardo, simbolo di speranza e resurrezione, che guida i fedeli lungo la “costera”, il cammino che conduce al luogo sacro dove la comunità si raccoglie per riflettere e pregare. Queste pratiche, secolari ma sempre attuali, permettono di sperimentare la Pasqua in Sardegna in un modo unico, unendo fede, tradizione e condivisione comunitaria.

Le immagini pubblicate sono protette da diritti d’autore e sono liberamente scaricabili per uso personale e non commerciale. È severamente vietato il loro utilizzo commerciale senza l’autorizzazione esplicita di Davide Baraldi. Se ti garba il mio progetto e hai qualche idea per farlo diventare ancora più figo, mandami un messaggio FacebookInstagramScrivimi

Esperto SEO in WordPress e WooCommerce

Il luogo dove le idee prendono vita Davide BaraldiEsperto SEO in WordPress e WooCommerce, la trasformazione digitale con Davide Baraldi è un processo di innovazione e cambiamento nelle organizzazioni imprenditoriali derivato dall’integrazione

Disclaimer:

Tutti i diritti sono riservati. I testi e le immagini presenti sono di esclusiva proprietà di "famolostrano" di Davide Baraldi, salvo diversa indicazione. Le fotografie sono liberamente scaricabili per uso personale e non commerciale. È severamente vietata qualsiasi forma di riproduzione, anche parziale, dei contenuti e delle immagini a scopi commerciali senza esplicita autorizzazione.

Come fotografo, opero spesso in strada e tendenzialmente non richiedo sempre il permesso di fotografare. Credo che chiedere il permesso potrebbe influenzare l'autenticità degli scatti che intendo realizzare. Questo è il mio modo di fotografare, sebbene sia consapevole delle diverse opinioni in merito.

Qualora ti riconoscessi in una delle mie fotografie e ciò ti causasse disagio, ti invito a contattarmi. Sarà mia cura rimuovere l'immagine interessata nel minor tempo possibile.

Se, al contrario, desiderassi una copia della tua immagine, questa è naturalmente tua di diritto.

L'intento che guida la mia fotografia è sempre di natura culturale, estetica, artistica e documentaristica. Non mira in alcun modo a compromettere l'immagine di chi viene fotografato, a minacciare la loro dignità o a ricavare un beneficio economico da tali immagini.

Condividere è un piacere
Davide
Davide

Non aspettare il momento perfetto; prendi il momento e rendilo perfetto con la tua fotografia.

Famolostrano è un'iniziativa indipendente che si distingue per non essere commerciale; la sua essenza risiede nel narrare storie quotidiane che, con il trascorrere del tempo, acquisiscono un valore straordinario. Questo progetto valorizza le narrazioni di momenti ordinari, trasformandoli in testimonianze uniche e memorabili.

Articoli: 280

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *