Ardia di Sedilo 2024: Una Tradizione che Vive nel Cuore della Sardegna

L’Ardia di Sedilo 2024 è una delle tradizioni più antiche e affascinanti della Sardegna, una corsa sfrenata a cavallo che si svolge in onore di San Costantino ogni anno la sera del 6 luglio e la mattina del 7 luglio. Questo evento rievoca la storica battaglia di Ponte Milvio tra Costantino e Massenzio, trasformando il piccolo villaggio di Sedilo in un luogo di fede, emozione e spettacolo.

Programma dell’Ardia di Sedilo 2024

5 luglio

OrarioAttività
PomeriggioMessa nel santuario

6 luglio

OrarioAttività
MattinaMessa solenne con le tre pandelas, i cavalieri e i fedeli
SeraRaduno dei cavalieri presso la casa della prima pandela e processione al santuario
21:00 circaInizio della corsa sfrenata a cavallo
22:00 circaGiri intorno alla chiesa e discesa verso “sa muredda”

7 luglio

OrarioAttività
MattinaRipetizione della corsa con atmosfera più serena
SeraProcessione in onore di San Costantino

La Storia di S’Ardia

S’Ardia ha radici profonde nella storia e nella cultura della Sardegna. Ogni anno, circa 100 cavalieri partecipano a questa corsa che simboleggia la vittoria di Costantino contro Massenzio. La tradizione prevede che i cavalieri siano guidati da un capocorsa, sa prima pandela, seguito da sa secunda e sa terza, rappresentando Costantino e il suo esercito, mentre gli altri cavalieri rappresentano i pagani di Massenzio.

La Storia di S'Ardia

Preparativi e Scelta dei Cavalieri

La preparazione per l’Ardia inizia molto tempo prima dell’evento. I giovani ragazzi di Sedilo che aspirano a diventare capocorsa devono iscriversi in un registro segreto tenuto dal parroco. La scelta del capocorsa, effettuata seguendo l’ordine cronologico di iscrizione, viene annunciata il 16 gennaio, durante la festa di Sant’Antonio. Il prescelto sceglie poi sa secunda e sa terza pandela, insieme alle rispettive scorte, in modo simile alla scelta dei testimoni per un matrimonio.

Programma dell'Ardia di Sedilo 2024

Il Giorno dell’Ardia

Il 5 luglio segna l’inizio della festa con una Messa nel santuario. La mattina del 6 luglio, i cavalieri e i fedeli partecipano a una Messa solenne, durante la quale il sacerdote invoca la protezione di San Costantino sui partecipanti. La sera, i cavalieri si radunano presso la casa della prima pandela e, insieme al parroco, al sindaco e ai carabinieri in alta uniforme, si dirigono in processione verso il santuario.

La Corsa Ardia di Sedilo 2024

La corsa vera e propria inizia con il segnale della prima pandela. L’emozione raggiunge il culmine quando i cavalli si lanciano giù per la ripida discesa, attraversando l’arco e arrivando alla chiesa. Dopo alcuni giri intorno alla chiesa, i cavalieri proseguono la corsa verso “sa muredda” per poi tornare su alla chiesa, concludendo così l’Ardia.

La Corsa Ardia di Sedilo 2024

La Domenica Dopo l’Ardia

La domenica successiva, si svolge l’Ardia a piedi, dove anche chi non sa andare a cavallo può partecipare. L’atmosfera è più serena e familiare, ma non meno emozionante, con adulti e bambini che corrono insieme, rendendo la festa un evento comunitario.

Personaggi Famosi e Leggende

Tra i partecipanti più noti dell’Ardia vi sono stati personaggi di spicco della comunità locale, che hanno lasciato un segno indelebile nella storia dell’evento. La leggenda narra di un giovane cavaliere che, dopo aver vinto la corsa, decise di donare il suo premio al santuario in segno di devozione.

Come Arrivare all’Ardia di Sedilo 2024

Arrivare a Sedilo è semplice:

  • In Auto: Sedilo è facilmente raggiungibile in auto, seguendo la SS131 fino a Abbasanta, per poi proseguire sulla SP24.
  • In Treno: La stazione più vicina è quella di Abbasanta, da cui è possibile prendere un autobus o un taxi per Sedilo.
  • In Aereo: Gli aeroporti di Cagliari, Olbia e Alghero offrono collegamenti con le principali città italiane ed europee. Da lì, si può noleggiare un’auto o prendere un autobus fino a Sedilo.

Consigli Utili per Partecipare all’Ardia

  • Prenota in Anticipo: Gli alloggi a Sedilo e nei dintorni possono riempirsi rapidamente, quindi è consigliabile prenotare con largo anticipo.
  • Abbigliamento: Indossa abiti comodi e adatti alle condizioni climatiche. La sera può essere fresca, quindi porta con te una giacca.
  • Rispetto delle Tradizioni: Rispetta le tradizioni locali e segui le indicazioni degli organizzatori. L’Ardia è un evento sacro per la comunità di Sedilo.

Conclusione Ardia di Sedilo 2024

L’Ardia di Sedilo è un evento unico che offre un’esperienza indimenticabile, intrecciando fede, storia e adrenalina in una corsa sfrenata a cavallo. Partecipare a questa festa è un’occasione per immergersi nelle tradizioni sarde e vivere l’emozione di una celebrazione antica e affascinante.

Se stai cercando un evento che ti lasci senza fiato e che ti faccia sentire parte di una comunità, l’Ardia di Sedilo 2024 è l’evento che fa per te! Vuoi saperne di più o hai bisogno di ulteriori informazioni? Contattaci e saremo felici di aiutarti!

San Costantino, 2017

10 Consigli per i Fotografi: Cosa Portare e Come Fotografare l’Ardia di Sedilo 2024

1. Porta l’Attrezzatura Giusta

Assicurati di avere con te una fotocamera con un buon zoom e obiettivi intercambiabili. Un teleobiettivo (70-200mm) è ideale per catturare dettagli a distanza, mentre un grandangolo (24-70mm) ti permetterà di riprendere le scene più ampie e il paesaggio.

2. Batterie e Schede di Memoria Extra

Porta con te batterie di riserva e schede di memoria aggiuntive. L’Ardia è un evento lungo e pieno di momenti importanti, quindi non vuoi rischiare di rimanere senza energia o spazio di archiviazione.

3. Abbigliamento Adeguato

Vestiti a strati per adattarti alle variazioni di temperatura tra il giorno e la sera. Indossa scarpe comode, visto che probabilmente dovrai muoverti molto per trovare gli angoli migliori.

4. Protezione per l’Attrezzatura

L’Ardia può essere polverosa, quindi porta una custodia protettiva per la tua attrezzatura e delle salviettine per pulire l’obiettivo. Una copertura impermeabile può essere utile in caso di pioggia improvvisa.

5. Scegli il Posto Giusto

Arriva presto per assicurarti un buon posto. Le zone migliori per scattare foto sono lungo il percorso della corsa e vicino alla chiesa, dove i cavalieri fanno i loro giri.

6. Fotografa i Preparativi

Non limitarti alla corsa principale. Fotografa i momenti di preparazione, come la messa del mattino e i rituali di benedizione. Questi momenti offrono scatti emozionanti e meno affollati.

7. Cattura le Emozioni

L’Ardia è un evento ricco di emozioni. Cerca di catturare l’espressione dei cavalieri, la tensione prima della partenza e la gioia della vittoria. Scatti ravvicinati dei volti possono raccontare molto dell’atmosfera dell’evento.

8. Sfrutta la Luce Naturale

La luce del tramonto e dell’alba può aggiungere un’atmosfera magica alle tue foto. Sfrutta questi momenti per ottenere scatti con un’illuminazione naturale suggestiva.

9. Usa Scatti Veloci

Imposta la tua fotocamera su una velocità dell’otturatore alta per catturare l’azione in modo nitido. Un’impostazione di 1/1000 di secondo o superiore è ideale per congelare il movimento dei cavalli in corsa.

10. Rispetta i Partecipanti

Ricorda che stai fotografando un evento sacro per la comunità locale. Evita di intralciare i cavalieri o i fedeli, e mantieni sempre un comportamento rispettoso. Chiedi il permesso se vuoi fare ritratti ravvicinati.

Conclusione

Fotografare l’Ardia di Sedilo è un’opportunità unica per catturare la tradizione e l’emozione di un evento straordinario. Seguendo questi consigli, potrai prepararti al meglio e ottenere scatti che raccontano la storia e la passione di questa incredibile celebrazione sarda. Buona fortuna e buon lavoro!

Famolostrano blog di storie
Famolostrano blog di storie

Famolostrano, un progetto semplice quando la fotografie se diventa difficile forse non hai trovato il tuo ritmo, che non è nella attrezzatura ma nella tua creatività di osservare

Articoli: 300

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *